martedì 20 dicembre 2016

Sindrome da Intestino Irritabile, Dieta, cosa mangiare, Integrazione, come curarsi.


Come Curare La Sindrome da Intestino Irritabile senza usare farmaci.

Oltre 100 milioni di persone nel mondo soffrono di Sindrome da Intestino Irritabile (SII), una malattia che provoca problemi di stomaco, stitichezza, spasmi addominali, diarrea, flatulenza e acidità.

Se soffri di Sindrome da Intestino Irritabile esistono numerose alternative ai farmaci  per alleviare i sintomi:

1) Assumere più vitamina C e magnesio. 
La vitamina C è un lassativo naturale e un potente immunostimolante, ha tra le sue funzioni la capacità di convertire il colesterolo in acidi biliari digestivi.

Ottimi risultati si ottengono combinando la Vitamina C con il citrato di magnesio, che migliora la funzione intestinale.
Molte persone soffrono di carenze di magnesio, e alcuni medici sostengono che la Sindrome da Intestino Irritabile è causata da una carenza di  magnesio nell'organismo.

Puoi integrare l'alimentazione con 1,000 milligrammi (mg) di vitamina C e 325 mg di magnesio al giorno.

2) Integrazione con L-glutammina. 
La Sindrome da Intestino Irritabile può comportare svariati sintomi.
Diarrea, stitichezza, gonfiore senza cause identificabili,....
Uno dei modi più efficaci per curare un intestino pigro è l’utilizzo di un integratore con l’amminoacido non essenziale L- glutammina.

L-glutammina è l’amminoacido più abbondante nei muscoli umani e serve come alimento vivo per le cellule della parete intestinale, aiuta a riparare e fortificare il rivestimento dell'intestino.
Molte persone hanno avuto successo nella cura della Sindrome da Intestino Irritabile utilizzando integratori di L-glutammina.
Durante i primi cinque giorni, possono essere assunti fino a 80 grammi giornalieri di L-glutammina  per aiutare a proteggere rapidamente il rivestimento della parete intestinale, per poi ridurre fino a 5 o 10 grammi come mantenimento.

3) Evitare cibi transgenici, cibi contenenti glutine, zuccheri e farine raffinate, oli idrogenati. 
Sebbene difficilmente venga preso in considerazione dalla medicina moderna, la nostra alimentazione quotidiana è ricca di sostanze chimiche che contribuiscono al malfunzionamento del sistema intestinale e all'avvelenamento dell'organismo.
Gli organismi geneticamente modificati, il glutine del grano, zuccheri e farine raffinate, coloranti e dolcificanti artificiali, pesticidi.... tutti questi elementi favoriscono lo sviluppo della Sindrome da Intestino Irritabile.
Evitare di consumarli è la prima cosa da fare per curare la Sindrome da Intestino Irritabile e tutti i suoi sintomi.

Bisogna sostituire i cibi industriali con alimenti sani come frutta e verdura biologici, carne e burro biologici, grano, noci e semi fermentati, olio di qualità.
Una dieta variata e ricca di sostanze nutritive aiuterà a equilibrare il suo sistema digestivo e accelerare la guarigione.

4) Fare il massaggio del colon. 
In presenza di problemi frequenti della defecazione, è cosa buona massaggiare l'intestino.
Alcuni naturopati consigliano di realizzare massaggi del colon a casa propria distesi lateralmente e massaggiando l’addome con le mani.

Iniziare il massaggio dal quadrante inferiore destro dell’addome con movimenti circolari.
Poi muovere la mano verso il lato sinistro e verso il basso nel quadrante inferiore, concludendo il massaggio all’inguine e nella zona pubica.

5) Integratore di Zinco - L- Carnosina.
Lo zinco ha un elevato potere nutritivo per la cura dell’intestino, lo zinco - L-carnosina in particolare è molto utile nella cura del tratto digestivo.
Lo Zinco L-carnosina viene utilizzato con sicurezza ed efficacia in Giappone come prodotto farmaceutico dal 1994, ed è disponibile nella maggior parte dei paesi del mondo.
Molte persone hanno testimoniato i successi dell’uso di Zinco-L-carnosina per curare la malattia da reflusso gastro-esofagico, gastriti, ulcere, intestino permeabile, e la Sindrome da Intestino Irritabile.

Articolo tratto dal libro "Addio Colon Irritabile"

Per ulteriori informazioni riguardo i metodi naturali per curare la Sindrome Da Intestino Irritabile, visitare il sito: AddioColonIrritabile.com

Nessun commento:

Come Curare le Emorroidi Metodo Olistico

Come Curare la Candida

Privacy

CookiesI cookies sono piccoli file di testo che vengono installati da parte di un sito Web sul browser dell’Utente e che registrano alcune informazioni relative alla sua attività di navigazione; tali dati, se i cookies non vengono disabilitati, vengono comunicati al sito che li ha installati ogni qualvolta l’Utente torna a visitarli.Questo sito non installa in modo automatico cookies di alcun genere.Per pubblicare gli annunci uesto sito utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti quali Google. In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci al fine di utilizzare questi dati raccolti (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Uno di questi cookies utilizzato da Google è chiamato DART. L’utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per gli utenti in base alla loro visita a questo sito e ad altri siti Internet: in questo modo saranno visualizzati annunci più pertinenti sia con i temi trattati nel sito che con l’inclinazione dei visitatori. Gli utenti possono reperire più informazioni, conoscere le opzioni disponibili e scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.

Disclaimer:

Questo sito è una raccolta di informazioni su libri, rimedi e prodotti naturali utili alla soluzione delle più svariate patologie, l'autore di questo sito declina ogni responsabilità sulla validità di tali metodi o prodotti , il lettore si assume la piena responsabilità dei rischi connessi a qualunque forma di trattamento, i consigli riportati in questo sito non possono sostituire alcun trattamento medico, se sospettate di avere problemi di salute rivolgetevi al vostro medico.